Lo studio

L’attuale STUDIO ROGNONI - PESENTI SRL - STP nasce nel 1945 dal fondatore Rognoni Severino (Rino) e inizialmente svolge la propria attività nella gestione del personale dipendente delle aziende, forte dell’esperienza maturata in vent’anni di dirigenza di sindacati lavoratori in Lombardia, Valle D’Aosta per approdare poi a Domodossola.


Nei primi anni 60 i figli Bruno e Franco affiancano l’attività del padre ampliandola anche nel settore contabile - fiscale - amministrativo imprimendo una notevole espansione all’attività dello Studio.
Nei primi anni 90 anche i nipoti del fondatore, dott. Luca e dott. Andrea hanno iniziato la collaborazione nello Studio contribuendo ad offrire un ampio ventaglio di servizi professionali in grado di soddisfare le esigenze di ciascun Cliente.


Nell’anno 2001 lo Studio si è arricchito della competenza professionale della dott.ssa Pesenti Stefania, già titolare di altro studio commerciale, divenendo socia.

L’organico è attualmente composto da: 14 persone tra collaboratrici e collaboratori.
Lo scopo è di accompagnare ed assistere i ns. Clienti in ogni fase dalla nascita alla crescita e allo sviluppo della propria azienda di ricercare assieme le migliori soluzioni e si propone quale punto di riferimento per la propria clientela instaurando un rapporto fondato sulla professionalità, fiducia, discrezionalità e riservatezza.


Dal 2016 lo STUDIO ROGNONI PESENTI SRL STP è iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti quale società tra professionisti con le abilitazioni ed iscrizioni all’Ordine professionale dei Consulenti del lavoro del VCO per Rognoni Rag. Franco e per Rognoni Dott. Luca e iscrizione all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili per la Dott.ssa Pesenti Stefania.

News dello studio

mar20

20/03/2020

Decreto "Cura Italia"

Gentile cliente, qui di seguito si forniscono prime e sommarie indicazioni circa le disposizioni contenute nel decreto “Cura Italia” pubblicato nella notte del 17.03.2020. Precisiamo tuttavia

mar9

09/03/2020

CORONAVIRUS

A tutti i clienti, con riferimento all'esigenza di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (Coronavirus) e alla luce delle indicazioni contenute nei provvedimenti normativi di recente