Bonus Piemonte

04 maggio 2020

Gentili clienti,

La Regione Piemonte stanzia 800 milioni di euro per sostenere la ripartenza delle imprese per cui la riapertura è ancora lontana, uno degli strumenti che mette in campo è il “Bonus Piemonte” che sarà così ripartito:

  • 2.500 € per bar, gelateria, pasticcerie, catering per eventi, ristoranti, agriturismi, sale da ballo e discoteche, saloni di barbiere e parrucchiere;
  • 2.000 € per la ristorazione da asporto e i centri benessere;
  • 1.300 € per la ristorazione non in sede fissa (gelaterie, pasticcerie, take-away);
  • 1.000 € per i taxi e i servizi di noleggio con conducente.

È stato comunicato anche che, per ottenere i fondi, a partire dalla metà di maggio, gli interessati riceveranno da Finpiemonte una comunicazione via PEC alla quale rispondere per indicare il conto corrente sul quale ricevere il contributo, che sarà successivamente accredito entro qualche giorno.

 

 

Cordiali saluti

 

                                                                                                                         Studio Rognoni Pesenti SRL STP

Archivio news

 

News dello studio

ott19

19/10/2020

DPCM 18/10/2020 E DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

Gentili Clienti, Si inviano per opportuna conoscenza i link del DPCM 18/10/2020 e del Decreto del Presidente della Giunta Regionale 16/10/2020. DPCM 18/10/2020  Decreto del Presidente della

ott13

13/10/2020

PRINCIPALI NOVITA' DEL DPCM OTTOBRE

Gentili Clienti, si allega il link del DPCM che entrerà in vigore dalla mezzanotte del 14/10/2020 con le principali novità evidenziate in giallo. Per quanto riguarda le attività

ago6

06/08/2020

SPID - Rilascio credenziali

Lo SPID (sistema pubblico di identità digitale) è il sistema unico di accesso con identità digitale ai servizi online della pubblica amministrazione

News

ott22

22/10/2020

TARI e TEFA: la modalità di versamento unificato con pagoPA

Gli “Avvisi di pagamento pagoPA” emessi

ott22

22/10/2020

Nel Ddl Malattia tutele inedite per i liberi professionisti

“Il disegno di legge che intende introdurre